2 giugno: Festa della Repubblica italiana

2 giugno, Festa della Repubblica: è l’esordio dell’Italia politica nata dal voto del 4 marzo.
Si apre con il messaggio del neopremier: “È la festa di noi tutti, tanti auguri a tutti”, dice Giuseppe Conte.
Il neopremier partecipa – accanto al capo dello Stato Sergio Mattarella – alla deposizione di una corona di alloro sulla tomba del milite ignoto, all’Altare della patria.
“Da quel 2 giugno 1946, in cui si espressero i cittadini italiani, abbiamo vissuto anni intensi verso una profonda coesione del popolo italiano, in un cammino ispirato dalla nostra Carta Costituzionale, architrave delle istituzioni e supremo riferimento per tutti.
Valori di libertà, giustizia, uguaglianza fra gli uomini e rispetto dei diritti di tutti e di ciascuno sono il fondamento della nostra società ed i pilastri su cui poggia la costruzione dell’Europa”. “Dalla condivisione di essi – prosegue Mattarella – nasce il contributo che il nostro Paese offre con slancio, convinzione e generosità alla convivenza pacifica tra i popoli ed allo sviluppo della comunità internazionale”.

Fonte: http://www.repubblica.it

No comments.

Leave a Reply


2 − = 1