"Non siamo venuti per i poliziotti. Siamo venuti per la COP. Ignoriamoli."

COP21 e l’emergenza libertà

Il 29 novembre il mondo intero ha marciato per il clima. Tranne Parigi, proprio dove il vertice ONU sul clima 2015 ha luogo… more »

Finding Fela!

Fela Kuti. La musica è l’arma

Finding Fela è il nuovo documentario diretto da Alex Gibney, il regista che ha denunciato il trattamento dei prigionieri durante gli interrogatori in… more »

Indigeni

Indigeni: nel mondo 300 milioni, minoranze senza tutela

Questo scritto non ha nessuna ambizione di essere un articolo, sono solo pensieri personali che si incrociano con pensieri amnistiani.

Manifestazione

Condanna storica alla Chevron: 8,6 miliardi di dollari di risarcimento agli indigeni dell’Ecuador

Nueva Loja (Ecuador), 14 febbraio 2011, la multinazionale americana Chevron dovrà versare 8,6 miliardi di dollari agli indigeni ecuadoregni delle regioni del Nord del… more »

Environmental

Delta del Niger: l’impatto dell’inquinamento petrolifero sui diritti umani

Quando le condizioni di vita, la salute e la stessa identità culturale delle persone sono strettamente dipendenti dall’ambiente in cui vivono, l’inquinamento può… more »

Una contadina di Ikot Ada Udo nelle vicinanze di un pozzo di petrolio

Inquinamento e danno ambientale nel Delta del Niger

Il Delta del Niger è un ecosistema umido straordinario che dà sostentamento diretto a oltre sedici milioni di persone grazie ai frutti della… more »

A Iwhrekan, la manioca viene asciugata col calore della torcia di gas della Shell – ©Kadir van Lohuizen

La “maledizione delle risorse”: il caso del Delta del Niger

Il Delta del Niger è una regione di 70.000 chilometri quadrati, pari al 7,5% del territorio nigeriano, abitata da più di trenta milioni… more »

© APGraphicsBank

Bhopal 1984 – 2010

Ad oltre 25 anni dalla tragedia una corte indiana ha di recente pronunciato una sentenza sul caso. Ma la tragedia resta. Dopo oltre… more »

Delta del Niger ©Kadir van Lohuizen

Quando petrolio vuol dire povertà

Chiamano “corsa al ribasso” la strategia con cui le grandi multinazionali occidentali spostano la produzione nei Paesi del Sud del mondo, scegliendo di collocarsi là dove esistono meno vincoli in termini fiscali, di tutela dei diritti dei lavoratori e dell’ambiente.

Bhopal, bambini vicino a un pozzo che contiene acqua contaminata. © Rachna Dhingra

Bhopal, da oltre 25 anni in attesa di giustizia

La popolazione di Bhopal (India) è da oltre 25 anni in attesa di giustizia a seguito del più grande disastro chimico della storia… more »