Cizre, teatro di ulteriori scontri tra l’esercito turco ed il fronte curdo

Continuano gli scontri tra forze di sicurezza turche e combattenti curdi a Cizre. Nella città situata vicino al confine con la Siria vige il coprifuoco da oltre un mese, periodo nel quale sono state uccise oltre 300 persone.

Sabato sono morti 12 militanti del Pkk, secondo quanto ha comunicato l’esercito.

Ieri, domenica 17 gennaio, si è inoltre sollevata in protesta la principale città del sud est a maggioranza curda, Diyarbakir. La polizia ha disperso la folla utilizzando cannoni d’acqua.

Da luglio sono in atto aspri conflitti in tutta la regione, dopo due anni e mezzo di cessate il fuoco.

Fonti: http://it.euronews.com

 

Print Friendly, PDF & Email

No comments.

Leave a Reply