Ginevra, Festival sui Diritti Umani vince il film sulla guerra civile siriana

Return to HomsAlla seconda edizione del festival dedicato ai diritti umani di Ginevra vince il film sulla guerra civile siriana.

Dal 12 al 19 marzo Ginevra ospita un festival internazionale del film dedicato ai diritti umani, in parallelo alla riunione della Commissione sui diritti umani dell’Onu, “Mi sono reso conto, partecipando ad altri festival, che c’erano moltissimi film che parlavano di diritti umani”, spiega a swissinfo Leo Kaneman, direttore della manifestazione.

Tutti i film in programma al Festival du Film et Forum International sur les Droits Humains

Quest’anno il primo premio è andato al documentarioReturn to Homs, del regista Talal Derki. E’ il racconto del regime siriano attraverso la storia di due giovani amici, un ex portiere di calcio e un giornalista e attivista. Il regista li segue per tre anni, dal 2011 al 2013, senza voci fuori campo, mostrando la trasformazione delle loro vite e quelle di una nazione insieme con lo scoppio e il propagarsi della rivoluzione civile.

Il trailer:

Secondo la giuria, che ha deciso all’unanimità, il film trasmette allo spettatore un senso di urgenza che contribuisce a contrastare l’apatia dell’opinione pubblica internazionale sulla guerra civile siriana.

Il regista Talal Derki: “Nel film emerge chiaramente la difficoltà di dover difendere ogni giorno con le armi la propria vita, la propria famiglia e i propri figli. Si capisce benissimo quanto la popolazione siriana sia stremata e quanto forte sia il desiderio di tornare a una vita normale”.

Fonti: Euronews; Festival du Film et Forum International sur les Droits Humains

Print Friendly, PDF & Email

No comments.

Leave a Reply