Malta: via libera all’attracco delle navi Sea Watch e Sea Eye

Svolta nella vicenda dei 49 migranti da settimane nel Mediterraneo a bordo delle navi ong Sea Watch e Sea Eye: «Lo sbarco è questione di ore» annuncia il presidente maltese Joseph Muscat. La Valletta trasferirà sulle proprie navi gli immigrati che saranno poi redistribuiti in otto paesi Ue, Italia, Germania, Francia, Portogallo, Irlanda, Romania, Lussemburgo e Olanda.

Dissenso da parte di Muscat, che definisce lo sblocco della situazione merito dell’intesa fra Stati, denunciando l’assenteismo dell’Unione Europea.
L’intesa riguarda la redistribuzione anche degli oltre 200 immigranti già accolti dall’isola, non solo dei 49 ancora a bordo della nave.

La vicenda ha creato una spaccatura anche all’interno delle forze politiche italiane: il premier Conti ha infatti dichiarato che “anche al rigore c’è limite”, mentre per il Ministro Salvini la vicenda fornirà un grave precedente di infrazione alla sua strategia di contrasto ai salvataggi in mare.

Fonte: https://www.corriere.it

 

Print Friendly, PDF & Email

No comments.

Leave a Reply